ALAIA

Il couturier tunisino ha trasformato la sua passione per la scultura e per la moda in una professione e uno stile inconfondibile. Così Azzedine Alaïa è diventato tra gli stilisti più amati dalle donne. Dopo gli studi all’Accademia di belle arti di Tunisi, a 17 anni si trasferisce a Parigi. Qui inizia la sua carriera come assistente presso gli atelier di Guy Laroche e poi di Christian Dior. Apre il suo primo atelier sulla Rive Gauche a Parigi a metà degli anni '60 e nel 1980 lancia la sua prima collezione. Il suo stile scultoreo ed essenziale può essere riassunto brevemente, citandone alcune caratteristiche: tagli laser e sbiechi, effetto 3D, uso di zip e di una palette essenziale con nero, cipria, bianco. Come egli afferma: “Black is a way of writing”. Le sue creazioni sono caratterizzate da forme a spirale e da tagli orizzontali tesi ad esaltare la silhouette.

Stai Vedendo

  • Alaia

Per una corretta gestione delle fasi di spedizione e fatturazione dell'ordine è necessario utilizzare caratteri occidentali