BALMAIN

Nel periodo successivo alla seconda guerra mondiale, lo stilista francese Pierre Balmain era considerato uno dei più influenti nella moda dell'epoca, ed aveva realizzato abiti per le royalties del cinema, come Ava Gardner e Brigitte Bardot, e per le vere regine, come Sirikit di Thailandia. Dopo la morte di Pierre Balmain nel 1982, la casa di moda passò nelle mani di Erik Mortensen. Oscar de la Renta prese le redini del brand fra il 1993 ed il 2001. Sotto la direzione di Pierre Balmain, di Mortensen, e di de la Renta, il marchio ottenne riconoscibilità per il suo stile classico e lussuoso. Oggi è direttore creativo il giovanissimo Olivier Rousteing, il cui stile si distingue per forme semplici ed aderenti, dai ricami preziosi e dalle decorazioni vistose.


:: COLLEZIONE UOMO ::

Stai Vedendo

  • Balmain

Per una corretta gestione delle fasi di spedizione e fatturazione dell'ordine è necessario utilizzare caratteri occidentali